Menopausa. Con il web cambia qualcosa - Ippocraterosa

Ippocraterosa
Magazine di medicina, salute e benessere
Vai ai contenuti

Menu principale:

Menopausa. Con il web cambia qualcosa

Uno dei traguardi nel 2030 delle donne occidentati è l'aspettativa di vita fino a novant' anni, con un inevitabile aumento del periodo della menopausa che già oggi riguarda un terzo della loro esistenza.
Molte donne considerano ancora la menopausa come qualcosa di negativo sul loro equilibrio personale, subendone i sintomi e i cambiamenti psico-corporali. E' per vincere questi complessi non sempre giustificati che è nata “Love Yourself – Menopausa qualcosa cambia”, campagna web d'informazione promossa dalla Società italiana di ginecologia e ostetricia (Sigo), nell'ambito di un Progetto educazionale di Msd Italia.
Sul portale MenopausaOK.it, affidato alla conduttrice televisiva Tosca d'Acqino, una équipe di esperti fornisce informazioni medico-scientifiche generali  (ma anche 'confidenziali' su richiesta delle singole utenti), su argomenti quali l'alimentazione, l'attività fisica, la cura della pelle, le terapie ormonali di nuova generazione e il comportamento sessuale delle donne in menopausa.
La menopausa - fa presente Nicola Surico, docente di ginecologia al'Università di Novara e presidente della Sigo - è un evento naturale nel ciclo fisiologico femminile, che però viene affrontato e vissuto da ciascuna donna in modo diverso. Da qui l'utilità di una campagna d'informazione per dare dei consigli di carattere generale, ma anche personalizzati”.
Giancarlo Sansoni
pubblicato il 2 luglio 2017
Torna ai contenuti | Torna al menu