Da Assosalute i consigli per contrastare mal di schiena, crampi e bruciature

A causa della pandemia trascorriamo molto tempo in casa e abbiamo adattato le nostre esigenze di lavoro e di svago. Ma lavoro e hobby casalinghi, con la riduzione della mobilità, possono portare disturbi anche in persone sane. Il  mal di schiena è spesso correlato alla postura troppo rilassata che assumiamo sul divano davanti alla TV, mentre i crampi e le lesioni muscolari possono insorgere dopo un allenamento “casalingo” intenso. Troppe ore davanti a uno schermo possono essere responsabili, oltre che di dolore articolare, di secchezza oculare, malumore e insonnia.

Qualche consiglio da Assosalute per vivere meglio:

  • L’attività fisica è salutare per il corpo e per il cervello, perché aiuta a diminuire lo stress e a riposare meglio la notte
  • Praticare attività motoria in casa senza dimenticare il corretto riscaldamento, per evitare crampi e lesioni muscolari
  • Non esagerare nelle tempistiche per prevenire la comparsa di acido lattico
  • Attenzione allo spazio in cui si pratica sport e ai movimenti che si svolgono, al fine di non incorrere in contusioni
  • In caso di piccoli disturbi o dolori articolari, ricorrere ai farmaci di automedicazione riconoscibili dal bollino rosso (in questi casi, antinfiammatori orali, in crema o in cerotti alleviano i disturbi e favoriscono l’assorbimento di eventuali ematomi)
  • Per i “cuochi”, attenzione alle bruciature, che possono essere trattate, se superficiali, con pomate a base antinfiammatoria e anestetica
  • Gli irriducibili del video possono beneficiare di colliri per contrastare la secchezza oculare e la sensazione di prurito o di corpo estraneo nell’occhio.

Per tutti, in caso di disturbi che si protraggono nel tempo, consultare il medico.